È un’idea che nasce dall’incontro di Go Wine con il Seminario Permanente Luigi Veronelli, un’istituzione legata a Gino Veronelli, storica figura del giornalismo a cui tutto il mondo del vino deve molto.

Go Wine un evento così non lo aveva sinora mai proposto!
Il Vinauta sarà presente come ambasciatore ed esploratore per conoscere e proporre sul portale e-Commerce altri prodotti di Vignaioli eccellenti. Seguiteci sempre!
Insieme (e con molti calici…), ci viene proposta una due giorni SUPER, che vedrà protagonista un parterre esclusivo di aziende italiane con i loro grandi vini: sono i testimoni del rinascimento che il vino italiano ha avuto negli ultimi quindici anni e sono stati la virtuosa guida per tanti altri produttori.

Appuntamento a Milano, nelle lussuose sale dell’Hotel Melià in Via Masaccio, 19.
Programma:
Venerdì 13 maggio: ore 18.00 – 22.00 banco d’assaggio aperto al pubblico.
Sabato 14 maggio: ore 11.00 – 20.00 banco d’assaggio aperto al pubblico.
Il costo della degustazione è di € 30,00
(€ 25,00 Soci Go Wine, Seminario Veronelli, Ais, Fisar, Onav).

___________

Le aziende presenti al banco d’assaggio
(trovate linkate le aziende di cui disponiamo i vini che potete acquistare da subito online con e-Commerce):

Alois Lageder, Anselmi Roberto, Antoniolo, Argiolas, Berlucchi, Braida di Giacomo Bologna, F.lli Bucci, Cà del Bosco, Cabreo, Cantine del Notaio,  Capichera, Caprai, Castel de Paolis, Castello della Sala, Castellucci, Caudrina, Colle Picchioni, Donnafugata, Fattoria Le Terrazze, Fattoria Zerbina, Felsina, Feudi di San Gregorio,  Foradori, Gioacchino Garofoli, Isole e Olena, La Spinetta, Le Piane, Les Cretes, Librandi, Lungarotti, Maculan, Marchesi Antinori, Marchesi de Frescobaldi, Masciarelli, Masi Agricola, Mastroberardino, Nino Negri,  Nino Franco, Ornellaia, Pieropan, Planeta, Pojer & Sandri, Aldo Rainoldi, Ronchi di Cialla, Rosa del Golfo, Russiz Superiore, San Leonardo, Schiopetto, Selvapiana, Tasca d’Almerita, Cosimo Taurino, Tenuta Mazzolino, Terre Rosse Enrico Vallania, Umani Ronchi, Villa Matilde.

Lascia un commento

commenti