IlVinauta decide di andare oltre il vino, consolidando il suo ruolo di aggregatore e di ricercatore della qualità italiana.
È recente la nostra visita ad un prosciuttificio che produce il noto e pregiato Prosciutto di Parma DOP, nella zona di Langhirano. La prima sensazione nell’avvicinarsi al prodotto in fase di lavorazione è stata la percezione dell’equilibrio tra la natura (paesaggi – materie prime – efficientamento energetico) e l’uomo (gentilezza – competenza – rispetto).
Abbiamo osservato come il processo produttivo del prosciutto sia paragonabile allo svezzamento di un neonato.

ilvinauta-prosciuttoOgni prosciutto è curato a mano per 18 mesi, è accudito con dolcezza per farlo “crescere” sano e forte, è confezionato con maestria per accompagnarlo nel suo viaggio verso il consumatore. IlVinauta ama questi processi produttivi, che esaltano la qualità del lavoro dell’uomo e della materia prima e che ben si affiancano alla selezione dei prodotti che proponiamo in abbinamento.

Affettate il vostro Prosciutto di Parma DOP e servitelo come antipasto insieme a delle verdure sottolio, con qualche crostino di pane casereccio tostato, stappate una bottiglia di Strologo Antica Corte Pallavicina prodotto con le storiche uve Fortana e Fortanella coltivate sulle sponde parmensi del Po’, gustatevi l’abbinamento che dalla tradizione Emiliana rappresenta la qualità italiana.

Lascia un commento

commenti