Questa manifestazione ci ha incuriosito perché mette al centro il Territorio e chi lo utilizza nel massimo rispetto mantenendone la tipicità: il Produttore.

Oltre all’alto livello qualitativo ed all’eccellente rapporto qualità/prezzo dei Prodotti presentati, la caratteristica di chi espone è quella di avere emozioni e storie da trasmettere e condividere – e qui il web è fondamentale – oltre alla peculiarità principe che risiede nel rispettare la tipicità del vitigno e/o del territorio di provenienza.

Non solamente e non necessariamente “vini moda” o “vini punta” quindi, bensì vini che meritano attenzione per la loro qualità, originalità e fruibilità.

Il meeting si svolge nel cuore pulsante di Genova, il Porto Antico nel centro congressuale dei Magazzini del Cotone. Al “claim” della manifestazione – L’incontro tra il vino, le persone e il web – che sottolinea l’attuale e costante necessità di confronto tra produttori, operatori, pubblico e l’informazione indipendente di cui noi stessi siamo protagonisti attivi, si affianca il titolo “Terroir Vino”, che mira ad enfatizzare il legame tra territori vitivinicoli su un terreno di confronto e dialogo comune.

Le aziende che fanno parte della rosa, rappresentano il meglio ad oggi. Oltre ai nuovi espositori che di anno in anno vengono aggiunti alla rosa, le commissioni verificano anche i presupposti qualitativi per l’eventuale riconferma al meeting delle aziende già premiate in un’edizione precedente. Le aziende riconfermate, ricevono, di anno in anno un riconoscimento per la costanza qualitativa, mentre le nuove aziende sono premiate con una Menzione Eccellenza o Qualità / Prezzo.

Lascia un commento

commenti