Ovviamente stiamo parlando delle vendemmie dell’emisfero sud del pianeta, dove in questo momento l’estate volge al termine.

Nelle zone più calde dell’Australia infatti, la vendemmia inizia già a metà gennaio, mentre nelle altre tra febbraio e marzo. Sono tantissime le regioni australiane dove si produce dell’ottimo vino: Barossa Valley, North Tasmania, Riverina, Limestone Coast.

La caratteristica della maggior parte delle cantine australiane, è quella di essere molto “high tech”; l’impressione è quella di trovarsi in una “fabbrica” di vino, dove tutto è perfetto, 24 ore su 24, e programmato con un unico fine: qualità garantita!

L’Australia conta più di 2.400 aziende vinicole, situate in regioni vinicole che producono più di 100 varietà diverse di uva. Ogni giorno nel mondo vengono consumate quasi 3 milioni di bottiglie di vini australiani.

Queste aziende vinicole non sono semplici locali in cui si produce e si può degustare e acquistare vino. La maggior parte infatti sono “tourist oriented”: dotate di veri e propri ristoranti, organizzano eventi, manifestazioni artistiche, nonché entusiasmanti tour, degustazioni private, corsi enogastronomici, il tutto in alcune delle più spettacolari zone dell’Australia.

Per assaporare un pizzico di quel clima, vi proponiamo i nostri Chardonnay, aspettando di assaggiare la produzione australiana 2016…

For a different holiday!

Lascia un commento

commenti