È stata una serata piacevolissima quella di venerdì scorso con un gruppo di Vinauti chiacchierando di vino e dei suoi miti. La degustazione dei vini di Caruso & Minini (14 bottiglie diverse) è stata solo un pretesto, il canovaccio attorno al quale ci siamo divertiti a discutere con passione e grande curiosità di ciò che il vino realmente è, e non della sua allegoria come spesso viene offerta.

Certo la schiettezza ed originalità dei Vini targati Caruso & Minini (www.carusoeminini.it) è un’ottima piattaforma dalla quale iniziare il viaggio nella storia e nelle caratteristiche delle uve e dei vini tradizionali della costa occidentale della Sicilia.

Due sono stati i temi principali della serata: il territorio e gli abbinamenti gastronomici. La Caruso & Minini ha un rapporto strettissimo, fortissimo con il territorio di Marsala. Rapporto intriso di orgoglio di vivere e lavorare in un luogo dove il vino è la Storia, e di gratitudine per la natura che ci ha regalato un angolo di terra e di clima che rende, ancora oggi, sempre più entusiasmante fare vino.

Divertentissimo è stato cercare, vino per vino e insieme ai Vinauti, il cibo da accoppiare a ciascuno vino fino a trovare quella che s’è dichiarata essere “la morte sua”! Tutto ciò per scoprire che il rosso Perricone (Sachia) deve incontrare il pesce spada o il tonno o che l’Inzolia (Terre di Giumara) è un vino talmente etnico da richiedere soltanto la cucina siciliana.

Davvero una grande serata durante la quale il Vino ha fatto il suo principale lavoro: amplificare il piacere di stare insieme.

Leonardo Nicotra
Direttore commerciale e marketing Caruso & Minini

Venite a conoscere Caruso & Minini e i suoi vini, in vendita su ilvinauta.it
Ecco un’offerta perfetta per iniziare a conoscere i vini di Caruso & Minini: 12 bottiglie a prezzo scontato! E per i fortunati, un omaggio imperdibile

Lascia un commento

commenti