Oggi vogliamo darti qualche consiglio che ti permetterà di far durare più a lungo il tuo Vino e di degustare un prodotto migliore.

#Buio/Luce. Il vino non ama la luce perché danneggia la sua struttura conferendogli un odore sgradevole. Per questo, appena arrivi a casa, nel caso tu sia sprovvisto di un apposito spazio ben protetto dalla luce dove farlo riposare, copri le bottiglie con del tessuto, o lasciale in un angolo tranquillo della casa.

#Movimento. Posiziona le tue bottiglie di vino nel luogo prescelto per la conservazione, ed evita ulteriori spostamenti: è sempre meglio acquistare il vino qualche giorno prima della data di degustazione, così da dargli il tempo di ritrovare il suo equilibrio naturale.

#Posizione. Conserva sempre le bottiglie in posizione orizzontale, solo così il tappo potrà rimanere a contatto con il vino evitando di seccarsi. Un tappo secco permetterebbe infiltrazioni d’aria, il vino si ossiderebbe e acquisirebbe un fastidioso sentore di tappo. Riponi le bottiglie su ripiani, ricordandoti sempre di lasciare in alto i rossi e in basso i più freschi – bianchi e rosati. Il lato con l’etichetta deve essere rivolto verso l’alto, eventuali sedimenti naturali sul fondo della bottiglia saranno così più facilmente individuabili.

Ora che sai tutto, non ci resta che augurarti Cin Cin!

Lascia un commento

commenti