Ecco il gruppo dei neodiplomati al Corso Superiore di Sommellerie di ALMA Wine Academy, il centro internazionale di formazione dedicato al mondo dell’enologia di ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana.  Il Corso Superiore di Sommellerie, destinato a operatori del settore ristorativo, diplomati degli Istituti Alberghieri, aspiranti sommelier con una prima esperienza nel settore ha avuto la durata di 4 mesi, suddiviso in una fase didattica, composta da 400 ore di lezioni frontali, pratiche e laboratori di degustazione e da una fase di stage, in cui gli allievi hanno avuto modo di mettere in pratica la loro esperienza in strutture legate al mondo della Somellerie con soluzioni personalizzate per ogni allievo.

Nella foto Andrea Sinigaglia, responsabile di Alma Wine Academy, Albino Ivardi Ganapini, presidente di ALMA, Martina Braglia, 19 anni di Reggio Emilia (che ha ottenuto il miglior punteggio del gruppo) e Luciano Tona, direttore didattico di ALMA

Lascia un commento

commenti